COMUNICAZIONE VISIVA

Oggi Graphicjoboncall intende proporre una case history. In questi giorni ho ricevuto questa newsletter che parla di Svelto, detersivo per lavare le stoviglie. Subito mi sono accorta di un grosso errore nella comunicazione. Fate attenzione ai testi e all’immagine. La prima lettura, guidata dalla scelta dei caratteri e dei colori è: PREPARATI A BRINDARE CON SVELTO. A mio avviso un errore grossolano in cui traspare un incitamento a bere del detersivo, cui si aggiunge la rappresentazione di 2 bicchieri, dai quali fuoriescono delle bolle di sapone. Parlando di detersivi non è molto corretto, non trovate? In realtà il copy ha scritto: PREPARATI A BRINDARE. Poi ha aggiunto un “punto” che chiude la frase e ha concluso: CON SVELTO VINCI 20 ANNI DI SPESA. Il problema sta nella scelta dei caratteri tra la prima e la seconda frase. D’impulto il nostro occhio legge e raggruppa parti di testo simili, creando una sorta di punteggiatura visiva, dettata da blocchi grafici. In questo caso il punto diventa ininfluente e non viene nemmeno percepito, creando così anche un problema concettuale perchè spostando la punteggiatura, cambia anche il senso del messaggio. Prestate sempre molta attenzione alla vostra comunicazione e affidatevi sempre alla competenza dei professionisti.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s